Depressione in età evolutiva

giugno 10, 2015

Negli ultimi anni si è assistito ad un incremento delle ricerche sulla depressione infantile tanto da essere riconosciuta, oggi, come un disturbo che può severamente compromettere il funzionamento di bambini e adolescenti in vari contesti di vita, come la scuola, le relazioni sociali. La depressione infantile, se non curata può persistere fino all’età adulta.

Nella pratica clinica, il termine “depressione” è utilizzato per descrivere un gruppo di sintomi che portano a significativi cambiamenti nel tono dell’umore, nel pensiero e nel comportamento.

Questi sintomi persistono e portano a cambiamenti nelle attività personali e sociali per un periodo di oltre o almeno 2 settimane.

La sintomatologia depressiva si manifesta a diversi livelli:

  1. umore: tristezza, irritabilità
  2. pensiero: bassa autostima, sentirsi impotenti e senza speranza, suicidalità
  3. comportamento: ritiro sociale, problemi sociali, riduzione delle attività
  4. sintomi somatici: apatia, facile stancabilità, problemi di sonno e problemi alimentari.
  5. cognitivi: ridotta concentrazione, ridotto problem-solving, ridotta motivazione e perdita di interesse.

I bambini depressi appaiono infelici, si sentono sfiduciati, senza valore e impotenti. Non hanno fiducia in se stessi, sono preoccupati, chiedono spesso se si vuol loro bene, ma non riescono ad esprimere il loro bisogno. Hanno paura di non essere amati.

Possono avere delle difficoltà a scuola, appaiono poco concentrati e sembrano avere perso la motivazione nello studio ma anche l’entusiasmo nel gioco.

Può succedere che il bambino o l’adolescente possa sviluppare questa problematica per vari motivi. Nella maggioranza degli adolescenti si riscontrano difficoltà di lunga data di natura sociale e familiare per cui la depressione può essere il risultato di un lento deterioramento delle capacità di affrontare delle situazioni problematiche e delle competenze sociali. In alcuni vi è uno specifico fattore precipitante come ad esempio:

  1. Insuccesso scolastico
  2. Forti delusioni nei rapporti con i pari
  3. Bullismo

La depressione infantile, se non curata può persistere fino all’età adulta. Questo può avere ripercussioni sullo sviluppo sociale, scolastico e lavorativo.

Deglutizione atipica infantileDisabilità intellettive (DSM-V)