Neuropsichiatria infantile

  • Chi è il Neuropsichiatria Infantile e di cosa si occupa?

    Il Neuropsichiatra Infantile è il medico specialista che si occupa delle patologie neurologiche e psichiatriche dell’età evolutiva e dell’inquadramento diagnostico dei ritardi e disturbi dello sviluppo nella prima infanzia (ritardi psicomotori e cognitivi, disturbi dello sviluppo, disturbi della comunicazione e della relazione, disturbi di linguaggio e di coordinazione motoria, disturbi della regolazione, disturbi comportamentali complessi). Presso lo Studio LiberaCorpoMente, in particolare, il Neuropsichiatra Infantile svolge il compito di consulente per la formulazione dell’ipotesi diagnostica e per l’impostazione e monitoraggio dei progetti terapeutici rivolti ai soggetti in età evolutiva che afferiscono allo Studio.

    Com’è strutturata la visita del Neuropsichiatra Infantile?

    Nel corso del primo incontro, il Neuropsichiatra Infantile accoglie la famiglia ed inquadra le difficoltà presentate dal bambino e le richieste dei genitori. La prima visita dura generalmente dai 60 ai 90 minuti e consiste nella raccolta dei dati anagrafici e delle informazioni riguardanti la storia evolutiva del bambino, con particolare riferimento alla storia pre e perinatale, alle tappe dello sviluppo motorio, linguistico, cognitivo e relazionale, al percorso scolastico, alle patologie pregresse e agli eventuali accertamenti eseguiti in precedenza. Nel corso della prima visita, viene inoltre eseguito l’esame neurologico (a seconda dell’età e della collaborazione del bambino) e, in collaborazione con la figura professionale della psicologa e/o della terapista della neuropsicomotricità, si propongono alcune prove strutturate, che variano a seconda dell’età e delle difficoltà presentate dal bambino, e si osservano le modalità di interazione, di gioco spontaneo e la risposta del bambino alle attività proposte. Al termine della visita, viene condiviso con i genitori l’esito della consultazione ed il successivo percorso di approfondimento diagnostico, indicando gli eventuali accertamenti clinici e strumentali e i servizi offerti all’interno dello Studio.

    Nelle visite di controllo, il Neuropsichiatra Infantile valuta l’evoluzione complessiva del quadro clinico e verifica l’esito degli eventuali interventi proposti e la necessità di modifiche terapeutiche.

    Il Neuropsichiatra Infantile è inoltre disponibile per effettuare valutazioni di sviluppo/cognitive e sintomatologiche dei bambini in età prescolare/scolare e per colloqui di counseling rivolti a genitori/insegnanti che necessitino di un supporto psico-educativo nella gestione delle difficoltà comportamentali e/o di sviluppo presentate dal bambino nei contesti di vita quotidiana.